Ihre gewählte Sprache: Italienisch

Count-Down to submit test: 60 minutes

Bitte beachten Sie, dass Felder mit * ausgefüllt werden müssen.

Bitte geben Sie uns an wofür Sie den Test ausfüllen:

Scegli la risposta corretta.

1. Io

uno studente di italiano.

2. Mi

Paolo

3. Preferisci

aperitivo,
spumante o
aranciata?

4. Vorrei

birra, ma fredda.

5. Completa con la forma corretta degli aggettivi:

La lingua italiana è molto (bello)

perché è ( armonioso)
. Secondo (alcuno)
studenti è ( complicato)
perché ci sono molti verbi (irregolare)
. La pronuncia invece è più ( facile)
: l’italiano si legge come si scrive.

6. In Italia la gente

spesso il caffè al bar. Molti italiani spesso
colazione al bar, in piedi.

7. Giorgio studia

italiano, ogni giorno fa
compiti per casa e tutti
esercizi. Ha qualche problema con
verbi ma di solito capisce
sbaglio e lo corregge subito.

8. Mario frequenta un corso

tedesco Vuole imparare il tedesco per fare un viaggio
Germania. Studia tedesco da poco tempo ma è molto bravo. La scuola è
Milano
via Mazzini numero 55. La scuola è molto vicina
casa sua e va al corso
piedi

9. Quanto

questa camicia?

10. Ciao Mario, Roma è bellissima. Questa mattina ho

la basilica di San Pietro che mi
piaciuta molto
salito anche sulla cupola (a piedi!), però poi sono
con l'ascensore. Ieri sera invece a Trastevere ho
due ragazze francesi e poi
andati a prendere un gelato a Piazza Navona.

11. Sì. Quanto tempo

per andare a Genova in treno?

Be', con l'Intercity

circa tre ore, però deve pagare il supplemento.

12. Lei segue via Garibaldi e

a una piazza con due fontane,
attraversa e continua dritto fino
Piazza Marconi e lì
una farmacia.

13. Sai dov'è Mario? È in garage.

riparando la moto.

14. Che ore sono?

Sono le quattordici e quarantacinque

Sono le quattro e tre quarti

Sono le cinque meno cinque

Sono le nove meno 20

È mezzogiorno

È l’una

 

15. Domenica scorsa

marito ed io siamo andati a trovare
amici che adesso abitano fuori città. Così finalmente abbiamo visto
villetta. Carlo,
amico, è molto contento di abitare lì, la moglie invece ci ha detto che si annoia un po'.

16. Ho chiesto a Laura se

venire alla festa di Paolo, e lei mi ha risposto che non lo
perché per quel giorno
un impegno con un'amica

17. Quando lo scrittore Luigi Pirandello

giovane,
molto religioso

18. Laura adesso studia Italiano, quando

il corso,
a Firenze per due settimane. Lì
molti monumenti e
molti piatti tipici italiani.
anche una sua amica e insieme
il treno per andare a Napoli.

spese in centro
anche a visitare Pompei e
Il Vesuvio

19. Dopo che

con Marisa,
al cinema a vedere “ la vita è bella”

20. Ieri

male, così
il medico

21. Mentre Maria

il giornale,
il telefono

22. Mario ieri

il figo,
una bottiglia di vino bianco e poi
gli ospiti

23. Mentre Mario

la televisione, sua moglie
il giornale

24. Completa con i pronomi diretti, indiretti e combinati

Cara Hanna,
è ormai un mese che sono arrivata in questa bellissima città e solo adesso trovo il tempo di scriver

questa lettera. Ho molte ore di lezione di Italiano e non
rimane molto tempo libero. Per prima cosa voglio dir
che Firenze
piace moltissimo,
descrivo in poche parole: non è né troppo grande né troppo piccola ed ha un fiume, L’Arno che
taglia in due. In questa città è possibile vedere degli esempi straordinari dell’Arte del XV e del XVI secolo. Io sto benissimo, abito in un appartamento vicino al Ponte Vecchio insieme a Carolina. La mattina vado a lezione di lingua in una scuola del centro (
ha consigliata Carolina perché ci lavora una sua amica), e di solito il pomeriggio vado in giro per musei o alla biblioteca nazionale a studiare.
La sera esco con gli amici, ieri per esempio sono uscita con Fabio e Piero, due ragazzi che studiano all’università con Carolina,
hanno invitato ad un concerto in Piazza della Signoria. Io e Carolina non abbiamo pagato perché i biglietti
hanno offerti i ragazzi. Alla fine del concerto noi volevamo offrir
almeno un gelato, ma loro non
hanno permesso. Gentili no?
Io e Carolina abbiamo deciso che domani sera
inviteremo a cena da noi.
Ho tante altre cose da raccontar
, ma
dirò a voce quando verrai a trovar
.
aspetto
Lara.

25. La mattina Manuela

alza,
lava i denti e
veste i bambini

26. Mario e Manuela

sono sposati nel 1978

27. Mario ed io

siamo sposati nel 1978 In basilica di S. Marco a Venezia. È stato un matrimonio molto romantico

28. Io

lavo i capelli tutti i giorni

29. Luisa è ingrassata molto,

fare una dieta dimagrante e molto sport

30.

moltissimo viaggiare, ma quest’anno ho pochi giorni di ferie

31.

volentieri un caffè

32. Se Luisa

festeggiare con noi il Natale, ci
prima.

33. Si, è Guido, il ragazzo di

ti ho parlato.

34. Questa è la ragazza

ho parlato ieri del nostro problema

35. Ho preso un bel voto al test di Italiano,

mi rende felicissimo

36.

dorme, non piglia pesci

37. Manuela ama la moda, ogni anno va a vedere le sfilate a Milano. Oggi però il suo vestito è

38. Nonna Maria è la

a giocare a carte

39. Per favore signorina,

il ragioniere Alessi e
se il biglietto è pronto.
poi un appuntamento con il signor Di Salvo. Non
inoltre di spedire le lettere che sono qui sul mio tavolo.

40. Mario è più pignolo

ordinato.

41. Sono in vacanza in Sicilia e fa molto caldo. Sono rosso

un gambero

42. Prima dell'esame Luigi era più nervoso

me.

43. Alla Pensione Marechiaro la mattina

colazione sulla terrazza alle 9.00 e poi
al mare. Se
la pensione completa a pranzo
scegliere fra diversi piatti a base di pesce

44. Anche ieri il conducente di una Porsche non ha dato la precedenza ad un motociclista che veniva da destra e lo ha investito. La polizia è arrivata pochi minuti dopo. La strada

chiusa al traffico per circa due ore.

45. Leonardo Da Vinci

ad Anchiano, Si
di architettura e scultura,
disegnatore, scenografo, anatomista, musicista, progettista e inventore. È considerato uno dei più grandi geni dell'umanità

46. La Repubblica romana

ben cinque secoli

47. Dopo che i Franchi

-i Longobardi, Carlo Magno
imperatore

48. Completa le seguenti istruzioni

Come preparare un caffè con la Moka

-

la base con acqua fredda fino al livello della valvola e non oltre. Inserire il filtro
-
il caffè macinato, ma senza pressare la polvere
-
la moka sul fornello. Attenzione: tenere il fuoco basso
-
la moka dal fuoco subito, non appena il caffè sale. In questo modo si estraggono solo le parti più nobili del caffè
-
il caffè con un cucchiaino prima di versarlo nelle tazzine
-
la moka con acqua calda e lasciarla asciugare perfettamente prima di riavvitarla.

49. Mi sembra che la nuova segretaria

una persona capace, anzi mi sembra che finora
in fretta. Forse ancora non
perfetta, ma credo proprio che ci si
fidare di lei.

50. Dopo

per quasi due anni, Giovanni ha lasciato il suo paese ed è emigrato all'estero. È stata la decisione più difficile che
mai preso, ma anche la più giusta. Ora ha un lavoro sicuro e guadagna abbastanza.

51. Prima che io lo

, lui aveva già scoperto tutto, ma si è comportato come se non
niente perché temeva che qualcuno
sospettare di lui.

52. Se io

10.000 Euro al mese ,
una casa con la piscina a Portofino

53. Io penso che Luca

molto fortunato ieri.

54. Elena pensava che Lucia non

alla festa di Ferragosto

55. Speravo che Mauro ormai

il suo errore.

56. Volevo passare il fine settimana a Ragusa, ma non

trovato una camera libera in nessun albergo sono tornato a Palermo.

57. Questo è il Tiramisù per la Nonna,

58.

fretta, vedrai che tutto andrà bene

59. Andiamo tutti insieme a vedere i fuochi del Redentore a Venezia il 14 luglio? Se

le ragazze
-anche io

60. Lisa non trova lavoro, secondo me

meglio se
meno la TV

61. Se

prima dalle vacanze,
andare alla mostra del cinema di Venezia.

62. Oggi in autobus un ragazzo mi guardava

63.

il libro, posso dire che mi è piaciuto

64.

un’ora al giorno fa bene alla salute

65. L’inter è una squadra

66. Leggi il testo e rispondi alle domande:

La colazione in Italia

La colazione è un momento importante nella giornata degli italiani. Molte persone sono solite fare colazione al bar con cappuccino e pasta. Ma non tutti i cappuccini sono buoni e non tutte le paste sono fresche: è necessario trovare sempre una qualità ottimale per i prodotti che scegliamo. Dobbiamo osservare con attenzione alcuni elementi. Quando entriamo in bar è importante fare attenzione a ciò che vediamo: tutto deve essere pulito e ordinato. Sul bancone non devono esserci tazze sporche, caffè sparso, bottiglie, cartoni di latte aperti o contenitori di vario tipo. è fondamentale che il latte venga conservato dentro il frigorifero: se lo vediamo fuori non possiamo sapere da quanto tempo si trovi lì, se sia fresco e si sia stato utilizzato più volte. Le tazzine devono stare sopra la macchina del caffè affinché siano calde nel momento in cui il barista le prenderà per preparare un caffè. Il cappuccino si serve senza aggiunte o varianti. Il cacao, ad esempio, può essere utilizzato solo nel caso in cui il cliente acconsenta a spruzzarlo in cima.

Anche le paste sono fondamentali per garantire una qualità ottimale della colazione. il bar ideale è quello che si rifornisce presso una pasticceria. Se fosse necessario il cliente può chiedere di poter scaldare leggermente la pasta in un fornetto elettrico. Attenzione: il microonde è una spia di scarsa attenzione alla qualità, poiché il calore eccessivo prodotto da questo forno rovina la consistenza e il sapore della pasta

- Perché bisogna fare attenzione quando si entra in un bar?



- A cosa bisogna fare attenzione quando si entra in un bar?


- Dove si fa la colazione in Italia di solito?


- Perché il latte deve essere in frigo?


- Perché le tazze devono stare sopra la macchina del caffè?


- Di solito le paste


- Le paste ideali sono:

67. Completa il seguente testo

Rita Levi Montalcini, premio Nobel per la medicina nel 1986 racconta.

“Mia sorella gemella ed io siamo nate a Torino nel 1909. Eravamo le più giovani dei 4 figli di Adamo Levi, ingegnere elettrico e

matematico ed Adele Montalcini, pittrice di talento. Nostro fratello
Gino, professore di architettura all’università di Torino, è stato
degli architetti italiani più famosi del dopoguerra mentre mia sorella Anna, più grande di
di 5 anni, ha sempre avuto una grande passione per
letteratura. Quando ero adolescente la sua influenza su di me era
che io desideravo diventare scrittrice. I nostri genitori
hanno trasmesso l’amore per la cultura e lo studio. Tuttavia nostro padre,
il suo rispetto per le donne, riteneva che la vita accademica non si addicesse al ruolo di moglie e madre. Così all’età di 20 anni, assolutamente convinta dell’importanza dello studio per la mia realizzazione
, ho chiesto a mio padre di continuare gli studi rinunciando a
e formare una mia famiglia”

68. Completa il seguente testo

L’euro

L’idea di una moneta unica per l’Europa risale al 1957, con la firma del trattato di Roma. Nel 1992, i paesi aderenti all’UE, con la firma del trattato di Maastricht,

a rispettarne i parametri. Nel 1995 infine, a Madrid
le fasi di realizzazione del progetto ed
il nome della nuova moneta che, oggi,
utilizzabile in 12 paesi. Dal primo gennaio 1999, con la determinazione delle parità fisse ed irrevocabili, l’euro
la moneta ufficiale dell’Unione Europea. Con l'entrata in vigore della Moneta unica,
una della più importanti barriere che
la libera circolazione delle merci e dei capitali. La nuova moneta è materialmente in circolazione dal 1 gennaio 2002. Il 31 dicembre 1998 il cambio
a 1936.27 Lire. Entro la metà del 2002
nei 12 paesi dell’Unione
, 12 miliardi di banconote nazionali e 70 miliardi di monete